Come deve essere attrezzato un camion per traslochi

Quando si trasloca, i nostri beni vengono presi, imballati e caricati su un camion per essere trasportati nella nuova abitazione. Non tutti sanno però che un camion specificatamente attrezzato per fare traslochi, deve avere determinate caratteristiche, onde evitare fatiche inutili per gli operai e possibili danneggiamenti dei beni trasportati.

Questo vale sia se si decide di affidarsi ad una ditta di traslochi, sia se si decide per un trasloco fai date. Considerando quanto stress causa l’organizzare un trasloco in autonomia, consigliamo caldamente di pianificare tutto per tempo e di non trascurare nessun dettaglio.

Andiamo quindi a vedere quali sono le caratteristiche necessarie che un camion deve avere per essere idoneo a questa tipologia di trasporto.

I camion per i traslochi

Iniziamo questa carrellata di caratteristiche che devono essere presenti in un camion da traslochi dal …motore.

Il Camion non deve inquinare

Per motore non intendiamo la potenza e nemmeno la grandezza. Intendiamo invece la classe di circolazione (EURO 4 ad esempio) e che definisce quanto inquina il camion.

Non che vogliamo fare i paladini dell’ambiente (anche se lo siamo decisamente) ma la classe di inquinamento è una caratteristica fondamentale, quando si fa un trasloco in una città che prevede dei blocchi alla circolazione per i veicoli maggiormente inquinanti.

Basti pensare a grandi centri come Roma, Milano, Napoli o Torino, nei quali le rispettive amministrazioni comunali hanno introdotto delle zone a traffico limitato, accessibili soltanto con vetture dotate di motori più ecologici, come le auto elettriche, gas metano o diesel e benzina più moderni.

In particolare, se si deve procedere ad un trasloco da Roma a Milano, ci si scontra con delle normative molto restringenti che interessano le aree del centro città e quelle immediatamente limitrofe. Tanto per fare un esempio, traslocare da una di queste due città all’altra, deve prevedere l’utilizzo di camion con motore diesel almeno EURO 4 e sono già previste limitazioni anche per questa classe nei prossimi anni.

Alcune regioni come la Lombardia, hanno addirittura esteso le limitazioni alla circolazione in tutto il territorio.

Il cassone del camion

Per quanto si riesca a fare un ottimo lavoro nell’imballare gli oggetti da traslocare, le strade italiane spesso riservano percorsi su pavimentazioni scoscese e poco lineari. Onde evitare danneggiamenti alle cose trasportate dunque, è necessario utilizzare dei camion con cassoni rivestiti internamente con materiale che assorbe gli urti.

In questa maniera le scatole e i mobili, anche se dovessero spostarsi accidentalmente, urterebbero contro qualcosa di “morbido” che assorbirà l’urto stesso ed eviterà il danneggiamento dei beni.

La Sponda Idraulica

Finché si tratta di sollevare scatoloni, per quanto pesanti possano essere, in due riusciremo a sollevarli agevolmente. Ma se l’oggetto da sollevare è un pesantissimo divano o una lavatrice…. Allora ci occorrerebbe una mano dalla tecnologia per evitare affaticamenti inutili o addirittura di farsi male.

Per questo, una delle attrezzature che non deve mancare mai su un camion adibito a traslochi, è la sponda idraulica, una piattaforma mobile agganciata sul retro del mezzo che può essere messa a terra per sollevare fino al livello del pianale del cassone, tutti gli oggetti da traslocare.

Una vera mano santa che ben si sposa con l’utilizzo di carrelli e traspallet.

I Carrelli portapacchi

Benché non siano delle vere e proprie attrezzature del camion, avere uno o due carrelli portapacchi all’interno del cassone aiuta a faticare di meno e a rendere il trasloco più veloce.

Il carrello può essere portato all’interno dell’appartamento, caricato e, grazie alle se ruote, condotto fino al camion per caricare le scatole.

Un’ottima variazione del carrello classico è il modello “saliscendi”, un carrello con 3 ruote mobili per lato, in grado di salire o scendere le scale dietro la spinta del conduttore. In caso di assenza dell’ascensore, si rivelerà un attrezzo prezioso.

Piattaforma o Scala Aerea

Come si fa se c’è bisogno di fare un trasloco da o per un’abitazione al settimo piano di un palazzo del centro? Anche stavolta ci viene in aiuto il nostro camion debitamente attrezzato per il trasloco.

E’ infatti possibile che il camion venga attrezzato con una piattaforma o una scala aerea, in grado di raggiungere, attraverso un sistema idraulico, anche i piani più alti di edifici privi di ascensori, o contenenti oggetti che nell’ascensore e nelle scale non passano.

La Dimensione

Ultima caratteristica di cui tenere conto per quel che riguarda i camion da trasloco sono le sue dimensioni. Il camion deve avere le dimensioni giuste per poter entrare ed operare all’indirizzo di partenza o di arrivo del trasloco. Inutile utilizzare un camion grandissimo se poi la via per accedere all’abitazione è troppo stretta.