Diffusori Acustici Klipsch: Scopri tutti i vantaggi

Quando si parla di diffusori acustici ed impianti hi-fi non si può fare a meno di nominare Klipsch, azienda leader del settore con una storia lunga ben settantadue anni. Te la raccontiamo!

La mente del progetto.

Il sogno del fondatore Paul Wilbur Klipsch era quello di poter riprodurre il suono di un’orchestra dal vivo fra le sue mura domestiche. Instancabile lavoratore, caparbio e sognatore, Klipsch ha realizzato il suo progetto fra le mura di un piccolo capannone in lamiera in Arkansas. Nel 1946 ha realizzato il suo primo diffusore, chiamato Klipschorn, e ha dato il via alla lunga e proficua storia dell’azienda. Con il Klipschorn, Paul è finalmente riuscito a lasciarsi alle spalle i suoni sporchi e poco travolgenti dei diffusori acustici contemporanei e a creare una nuova epoca.

L’obiettivo di Klipsch.

La filosofia portante delle creazioni di Klipsch ha quattro punti. Alta efficienza: grazie alla forma e alla tecnologia i suoi diffusori consentono una trasmissione del suono perfetta e dinamica. Bassa distorsione: per riprodurre in modo chiaro sia i suoni morbidi che quelli forti. Direttività controllata: per creare un soundstage più credibile. Risposta in frequenza piatta: per farti ascoltare il suono secondo la vera volontà dell’artista.

I meritati riconoscimenti.

Grazie a questi principi fondamentali e alla ricerca della perfezione sonora la Klipsch ed il suo fondatore sono stati più volte premiati per i loro risultati. Paul è stato elogiato dalla Audio Engineering Society nel 1978, nel 1984 viene inserito nella Audio Hall of Fame e nel 1997 addirittura nella Engineering and Science Hall of Fame, dove di certo non sfigura di fianco a Thomas Edison!

Vasta scelta di prodotti.

La continua ricerca della perfezione ha reso la Klipsch un brand di successo, in grado di rinnovarsi e stare al passo con i tempi senza rinunciare alla tradizione. In tutti questi anni di successi, il loro articolo più prodotto rimane ancora il leggendario Klipschorn. Tuttavia, l’azienda ha sviluppato diversi rami di prodotti in grado di soddisfare ogni esigenza, ogni epoca ed ogni età: impianti audio classici, home theather, impianti per esterni, prodotti wireless, cuffie, casse per smartphone e lettori portatili, casse e cuffie gaming, impianti professionali e molto altro. Klipsch studia ogni aspetto dell’hi-fi e lo porta a livelli impeccabili.

Descriverti tutta la gamma di prodotti sarebbe troppo lungo e potrebbe confonderti le idee, ma per darti un’idea della professionalità dei loro diffusori è sufficiente parlarti del loro primo diffusore audio: il Klipschorn. Il nome deriva non dal suo fondatore, bensì dal soprannome datogli da un potenziale cliente dell’azienda appena nata che, pur non avendo ancora provato il diffusore, già ne conosceva la fama. Il Klipschorn è un diffusore a tromba e a tre vie. Progettato ad angolo, ha un efficiente tweeter caricato a tromba e un driver a compressione per la gamma media. Il suono è ottimo alle basse frequenze, grazie al woofer da 38 centimetri a tromba ripiegata. Vanta una bassissima distorsione e un ampissimo dinamismo. Inoltre è disponibile in pregiato legno impiallacciato come noce, ciliegio o frassino nero.

Il Klipschorn è solo uno dei diversi modelli storici dell’azienda. Klipsch ha creato la serie Heritage e continua ad omaggiare i grandi successi del suo fondatore continuando a produrre i diffusori classici che, seppur datati, ancora faticano a trovare rivali. Fra questi anche il modello Heresy, così chiamato perché rinuncia al woofer a tromba ripiegata in favore di uno a radiazione diretta, per poter ridurre le dimensioni della cassa. Ed è proprio partendo da questo modello più compatto e accessibile e senza smettere di attingere dal resto del suo patrimonio storico che l’azienda si è rinnovata creando versioni wireless ed ampliando la selezione con prodotti per tutti i generi e le necessità.

Un brand al passo coi tempi.

Klipsch ha sempre avuto un’impronta giovanile e competitiva. Il carattere orgoglioso del fondatore si è trasferito sull’azienda, che non ha paura di buttarsi nel mercato con ironia. I fan della Klipsch hanno anche un merchandising dedicato, fra cui spiccano t-shirt con lo slogan “”Facciamo arrabbiare i vicini dal 1946″”. Non stupisce che con uno slogan così irriverente, Klipsch abbia saputo far breccia anche nel cuore delle nuove generazioni e che sia riuscita a selezionare prodotti ad hoc non solo per i cultori della musica, ma anche per gli appassionati di cinema, videogiochi, per gli sportivi e per i giovanissimi nati con l’iPhone in mano.

La musica prima di tutto.

Nonostante l’azienda americana dia spazio a tutti i settori dell’audio, i suoi cavalli di battaglia rimarrano sempre i classici diffusori a tromba. Klipsch rimarrà sempre la scelta migliore per i veri e grandi appassionati di musica, i suoi prodotti soddisferanno sempre chi cerca un’esperienza musicale pura e potente, chi vuole ascoltare ogni nota esattamente com’è stata pensata.

Klipsch è la scelta di chi vorrebbe avere un’orchestra dal vivo in salotto.