Girello per anziano, tutto ciò che serve sapere

Il girello per anziano è un supporto progettato apposta per consentire ai soggetti che non ce la fanno da soli di potersi muovere autonomamente. Questo strumento rappresenta infatti un valido aiuto per gli anziani che non riescono più a sostenersi sulle proprie gambe e trovano difficoltà a compiere anche una semplice azione come camminare o andare in bagno da soli.

E’ anche indicato per le persone che hanno subito degli infortuni, come ad esempio la frattura del femore, situazione molto frequente nei soggetti di età avanzata. Dopo un lungo periodo di immobilizzazione a letto affrontare la riabilitazione con questo supporto permette agli anziani di rendersi indipendenti e di riacquistare la propria autonomia. Inoltre, consente anche ai familiari di stare tranquilli visto che sanno di poter fare affidamento su uno strumento utile e stabile. Il supporto è semplice da usare e anche facilmente reperibile, e oltretutto è disponibile in diversi modelli tra cui poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Vediamo le caratteristiche di questo attrezzo e come funziona.

Caratteristiche girello per anziano

Il girello per anziano ha caratteristiche ben precise: presenta una struttura di dimensioni compatte, di peso variabile ma mai eccessivo, che ha comunque una portata massima. Questa deve essere tale da sostenere anche un soggetto più robusto. Il peso e la qualità del supporto sono determinate dal materiale, che può essere acciaio o alluminio.

Il girello in acciaio presenta come caratteristiche principali un peso maggiore, quindi una stabilità superiore, e in genere ha le ruote nelle due gambe anteriori. Invece, il girello di alluminio è più leggero e versatile, è più facile da spostare ed è estremamente maneggevole.

Inoltre, può essere senza ruote, oppure può presentarne due o quattro, a seconda del modello. Quelli a quattro ruote molto spesso ne hanno due piroettanti che permettono di muovere il girello senza problemi in tutte le direzioni. Alcune possiedono anche un meccanismo autobloccante che consentono al supporto di mantenersi stabile e di non scivolare, funzione molto utile quando ci si deve alzare dal letto.

Le misure dell’altezza sono regolabili e quella giusta si ottiene quando il telaio di sostegno arriva fino all’anca, in modo che le braccia possono stare piegate in modo naturale. La  posizione consente alla circolazione sanguigna di affluire correttamente negli arti.

La scelta fra il girello in acciaio e quello in alluminio è soggettiva e va fatta in maniera tale da risultare confortevole e comodo per chi deve utilizzarlo.

Funzionalità del girello

Il funzionamento del girello per anziano è molto intuitivo. Infatti, è sufficiente appoggiarsi sul supporto e accertarsi di aver impugnato saldamente le maniglie, dopodiché ci si può muovere normalmente. Le impugnature imbottite permettono alle mani di rimanere salde durante l’utilizzo.

Se l’obiettivo è quello di facilitare i movimenti in casa è consigliabile optare per un deambulatore leggero e maneggevole, anche senza ruote, avendo cura di scegliere un modello di dimensioni piccole per poterlo spostare facilmente.

Se il soggetto ha problemi di mobilità ridotti si può optare per un supporto con gommini alla base che evitano lo scivolamento e assicurano perfetta stabilità. Oppure si può scegliere un girello a due ruote, compatto e leggero, che consente di camminare all’interno del proprio appartamento e di passare facilmente attraverso le porte.

Per maggiore comodità si può optare per un girello pieghevole, che crea un minimo ingombro quando non deve essere utilizzato e si può riporre facilmente in poco spazio. Invece, se si vuole utilizzare il girello all’esterno, bisogna optare per un modello con quattro ruote, che ha sicuramente un sostegno maggiore. Il supporto scelto, per risultare funzionale e assicurare stabilità all’anziano, deve essere solido e in grado di far attraversare senza difficoltà anche le strade dissestate.