Netflix o Disney+: quale abbonamento streaming scegliere?

Netflix è indubbiamente un colosso della produzione e dello streaming cinematografico e televisivo. Chi ha una bella TV a casa, magari scelta tra le proposte più tecnologiche, probabilmente l’ha acquistata pensando di sfogare la propria passione proprio per cinema e serie TV. Perché rinunciare ad uno di questi servizi in abbonamento, allora?

Vediamo pregi e difetti di entrambe per aiutarti a decidere!

Costi

Il costo di Netflix è decisamente più alto rispetto a quello di Disney+. La prima piattaforma permette di testarla gratuitamente per 30 giorni (contro i 7 del colosso dell’animazione), ma ha un prezzo mensile compreso tra gli 8 e i 16 euro, a seconda di quanti dispositivi si vogliono collegare alla volta allo stesso account.

Ad esempio, acquistando quello da 15,99 al mese è possibile vedere film e serie su quattro TV, smartphone o pc diversi, dividendosi l’abbonamento tra amici o familiari.

Il prezzo di Disney+ è di 7 euro al mese, sempre con 4 dispositivi collegati alla volta. Se si ha attiva un’offerta TIM per la navigazione è possibile accedere ad una proposta di pagamento agevolata pari a 3 euro al mese.

Offerta

L’offerta di Disney+ è indubbiamente più limitata, ferma appunto alle produzioni della casa cinematografica, da sempre impegnata in contenuti per ragazzi, bambini e famiglie.

L’offerta Netflix è molto più ampia: include anche titoli horror e thriller, d’azione e splatter, vietati ai minori di 14 anni, anime e film d’animazione giapponesi. Questo non significa che su Netflix non si trovino cartoni animati o produzioni leggere ed adatte ai più piccoli: semplicemente, non sono “il diamante” della piattaforma.

Sicuramente per evitare problemi, molte famiglie con figli piccoli scelgono l’offerta Disney+, per avere a disposizione una proposta adatta alla loro età; successivamente probabilmente passeranno a Netflix, per godere di un maggior numero di contenuti per tutta la famiglia.

Capitolo documentari

Entrambe le piattaforme hanno in catalogo moltissimi documentari, che per i bimbi più curiosi sono una vera e propria miniera di passione. Disney+ offre le qualitativamente eccellenti produzioni National Geographic, ma su Netflix è possibile trovare ottimi documentari anche indipendenti sui temi più variegati: dalla natura all’ambiente, dagli animali alla cucina.

Facilità d’uso

In questo caso siamo sicuramente davanti ad un pareggio. Entrambe le piattaforme sono facilissime da navigare, il catalogo è semplice da consultare da tutti i dispositivi incluse le Smart TV, i dati di pagamento sono custoditi con cura e sicurezza e non ci sono sorprese nelle fatture: si riceve sempre una mail prima dell’addebito, in modo da decidere se rinnovarlo od interromperlo in tempo.