Parquet bamboo prezzi: ecco alcuni consigli per aiutarti nella scelta del tuo pavimento

il-colore-delle-pareti-con-un-pavimento-di-parquet_800x600

La scelta della pavimentazione in una casa rientra tra gli aspetti più delicati da definire.

Scegliere lo stile, i materiali migliori non è mai semplice soprattutto perché oggi il mercato ci propone tantissime alternative.

Se sei un amante del parquet ma quello tradizionale è fuori dal tuo budget ti consiglio di valutare la scelta del parquet di bamboo.

In questo articolo ti mostro tutti i vantaggi di questa soluzione: troverai inoltre consigli sul parquet bamboo prezzi.

Parquet di bamboo: perché ti sto consigliando questa soluzione.

Il parquet in bamboo deve il suo successo:

  • al design gradevole;
  • alla sensazione di accoglienza che crea nella stanza in cui viene posato;
  • all’essere eco sostenibile.

Un altro aspetto che ti consiglio di prendere in considerazione è quello della manutenzione.

Il parquet in legno classico è sicuramente più impegnativo, più delicato ed ha bisogno di maggiori attenzioni: in questo senso il parquet di bamboo è migliore in quanto resistente ai graffi, facile da pulire.

La su eleganza e versatilità lo rendono adatto a diversi ambienti: scegliendo il parquet di bamboo protrai arredare la tua casa con uno stile elegante e raffinato utilizzando la variante con listelli di piccole dimensioni.

Parquet in bamboo: i vantaggi.

Scegliere un parquet in bamboo permette di accedere a numerosi vantaggi, che vanno oltre il puro aspetto economico.

Oltre ad essere meno costoso rispetto al parquet classico in legno massello, tra i pro che dovrebbero spingerti ad acquistare un parquet in bamboo ci sono:

  • la sostenibilità legata al fatto che il bamboo cresce in modo spontaneo senza bisogno di sostanze chimiche e non richiede l’abbattimento di intere foreste;
  • è u materiale riciclabile;
  • non richiede una manutenzione complicata: per pulirlo ti bastano acqua calda e sapone neutro;
  • resiste ai graffi e all’usura;
  • ha un’ottima resistenza all’umidità;
  • è fonoassorbente, quindi isola molto bene i rumori facendoli risultare ovattati;
  • è più elastico;
  • resiste alle fiamme.

Parquet in bamboo: gli svantaggi di questo pavimento.

Come qualsiasi altra scelta anche quella del parquet di bamboo porta con se alcuni svantaggi.

Il bamboo è un materiale resistente alle sollecitazioni ma questo non vuol dire che non si graffia: scarpe, tacchi, animali domestici e sassolini sono molto pericolosi e potrebbero dar luogo a brutte sorprese.

Pur essendo resistente all’acqua non è immune a muffe, deformazioni e scolorimenti: quindi se stai pensando di utilizzarlo anche nel tuo bagno discutine per bene non solo con il rivenditore che hai scelto ma anche con chi si occuperà della posa del parquet.

Ci sono infatti dei test da fare per capire se la sogli di umidità nel sottofondo è tollerabile oppure è necessario fare dei trattamenti.

Scegli sempre materiali prodotti da professionisti QUALIFICATI  e CERTIFICATI, dunque accertati che il prodotto che stai acquistando e il rivenditore che hai scelto siano ITALIANI.

Diversi pavimenti in bamboo sono presi dalla Cina, dove vengono utilizzate sostanze tossiche come la Formaldeide.

Seguire questi consigli ti permetterà di non incappare in truffe: pur crescendo in tempi veloci e senza il bisogno di particolari trattamenti, il bamboo perde la caratteristica eco-friendly se viene reperito con un disboscamento non selettivo e se trattato con pesticidi tossici.