Perché scegliere un raffrescatore industriale per la propria azienda

i sono delle scelte aziendali che caratterizzano un’azienda per la sua modernità in ambito gestionale. Si tratta di orientamenti virtuosi che spaziano dalla riduzione dei costi alla salute e la sicurezza sul posto di lavoro dei dipendenti, dal lean manufacturing alla manutenzione predittiva, dall’impatto ambientale alla qualità del prodotto finito.

Questi sono i target di un management che vuol considerarsi moderno e competitivo e che vuol tenere sotto controllo tutti i parametri del proprio processo produttivo. Per poterlo fare, ogni voce del budget va tenuta nella dovuta considerazione e spulciata come se fosse l’ultima risorsa alla quale aggrapparsi. Sono i tempi che lo impongono e l’etica professionale che lo pretende.

La salvaguardia di chi lavora è fondamentale

La risorsa umana ha la priorità assoluta in qualsiasi tipo di ambiente produttivo. Piccola o grande che sia l’azienda, la forza lavoro è quella che fa la differenza nei momenti facili e in quelli difficili. Un valore aggiunto che, se fidelizzato e trattato con le maniere imposte dalle normative vigenti, è in grado di mantenere un trend positivo nella produzione o, in caso di momenti negativi, invertirlo a favore del management.

Il microclima negli ambienti di lavoro è una priorità assoluta. In primo luogo, per il buon andamento produttivo dell’azienda. In secondo luogo, per non incorrere in sanzioni previste in materia dalle attività preposte. È un dato di fatto che un dipendente che sta bene nella sua postazione lavorativa, vive meglio le ore lavorative e rende di più in termini di produttività.

Una scelta ecologica che fa risparmiare

I raffrescatori di nuova generazione sono dei dispositivi che mettono in condizione il lavoratore di operare in condizioni ottimali. Con essi, l’ambiente lavorativo diventa una postazione in cui dare il meglio di sé per le condizioni microclimatiche in cui ci si trova ad operare. Può sembrare un assunto scontato, ma il microclima dell’ambente di lavoro è un input positivo per ogni tipo di operatore.

Le otto ore da trascorre in azienda sono un piacere da assolvere con professionalità ma anche con leggerezza. Le prassi operative diventano leggere e soddisfacenti, le mansioni assumono una responsabilità maggiore e più gratificanti. Lavorare in condizioni ottimali, è più bello per tutti, non solo per gli operativi.

La tecnologia al servizio del benessere

I raffrescatori evaporativi sono dispositivi di condizionamento ecologico che fanno respirare aria salubre a chi lavora negli ambienti in cui sono installati, fanno risparmiare chi li istalla e non necessitano di una manutenzione assidua e costosa.

I raffrescatori evaporativi sfruttano la reazione tra l’aria calda che entra dall’esterno e l’acqua fredda contenuta al loro interno. Lo scambio di calore avviene tra una ventola che opera all’interno del macchinario e dei pad saturi di acqua che fanno da filtro. Il flusso di aria dall’esterno raffresca l’ambiente interno senza bisogno di spazi chiusi e sigillati o ambienti ermetici. L’aria non è ricircolata ma sostituita tramite porte o finestre aperte o sistemi di estrazione.

Ideale per molti ambienti lavorativi

Il microclima negli ambienti di lavoro è fondamentale nelle imprese pubbliche e private, nelle scuole, negli ospedali, nei centri commerciali, negli ambienti industriali e, oggi più che mai, nei luoghi di aggregazione. Nelle serre e negli allevamenti di bestiame, a maggior ragione.