Ripple, una criptovaluta da ricordare

1

Vuoi conoscere come comprare Ripple senza sorprese, con una piattaforma di trading online sicura ed affidabile? All’interno di questa nostra mini-guida cercheremo di capire come investire nella criptovaluta Ripple (anche se in realtà il suo nome più corretto è XRP, in quanto Ripple è il network ed XRP è la criptovaluta).

Ripple: dove si compra?

Sicuramente, stai navigando il web per cercare di capire come si compra (senza rischi o qualsiasi altro tipo di grattacapi) la crittomoneta XRP.

Il web pullula di siti internet e di piattaforme di trading online, anche se tuttavia è importante dire che non tutte le piattaforme di trading online risultano essere regolamentate e sicure.

Acquistare XRP all’interno di una piattaforma di trading solida, attiva da anni e rispettosa delle normative vigenti europee, è senza ombra di dubbio la soluzione più facile e veloce.

Come scovare una truffa?

Prima di tutto consigliamo di diffidare da offerte (o ancor peggio: truffe) che promettono altissimi guadagni in pochissimo tempo: come ad esempio il Ripple Code, un metodo che promette di far fare migliaia di euro ai suoi utilizzatori ma che poi finirà inesorabilmente con il rubare tutti i vostri soldi.

Per fare trading con il Ripple seriamente e senza sorprese, il consiglio migliore è di non fidarsi degli sconosciuti, che tentano di vendere i loro servizi attraverso:

– Newsletter Spam;
– Pagine false;
– Articoli falsi su siti falsi di giornali che imitano “TIME” o “FORBES”;
– E molto altro ancora;

Purtroppo, i confini nel mondo delle truffe non esistono, in quanto ogni giorno i truffatori si adoperano per creare truffe sempre più credibili. Il consiglio è quello di scegliere piattaforme di trading online regolamentate dalla CySEC: l’ente di regolamentazione europeo.

XRP: la commissioni basse sono il segreto

Ma oltre ad una piattaforma di trading regolamentata, qual’è il consiglio che ci sentiamo di dare ai nostri lettori?

Le commissioni sono, senza ombra di dubbio, uno degli aspetti più cruciali per la buona riuscita di una strategia di trading online.

Attraverso le piattaforme di trading con i CFD, le commissioni sono a zero. Questi broker di trading online infatti, basano i loro guadagni espressamente sugli spread di acquisto e di vendita.

Come comprare Ripple

Comprare Ripple potrebbe risultare all’inizio molto difficile per via delle verifiche iniziali che la maggior parte dei servizi di exchange richiedono. Ma passare al livello successivo di questo passaggio è alquanto semplice: dovrete solo avere un po’ di pazienza.

Prima di tutto, successivamente all’attivazione del conto, verrà richiesto l’invio di una copia di un proprio documento di riconoscimento – in altri casi addirittura sarà necessario fare un selfie all’interno della webcam in cui avete in mano il vostro documento o la vostra carta di credito -, e la verifica del vostro numero di telefono.

Sui migliori broker (ma non su tutti), una volta che verrà verificato il conto vi verrà richiesto di attivare l’accesso a due fattori. Questo significa che sul vostro smartphone, dovrete aver scaricato l’app Google Authenticator che crea sulla app un codice univoco di riconoscimento, ogni X secondi. Niente di più semplice quindi.

L’autenticazione a due fattori è un ulteriore livello di sicurezza per i broker, ma anche per siti internet che vengono utilizzati da siti estremamente utilizzati come iCloud e Google. Questo è praticamente l’unico modo per rimanere sicuri dai possibili furti d’identità, in quanto per entrare all’interno del conto sarà necessario avere un secondo dispositivo, per evitare proprio qualsiasi spiacevole sorpresa.