Un tuffo nella cultura messicana della penisola dello Yucatan

yucatan

La penisola dello Yucatan, che comprende l’omonimo stato dello Yucatan e quello del Quintana Roo, è una delle più affascinanti aree del Messico. È la destinazione ideale sia per gli amanti della cultura che per quelli del relax e delle spiagge da sogno.

Le grandi città della penisola dello Yucatan

Per iniziare a familiarizzare con la cultura messicana, una buona idea è visitare lo Yucatan partendo dalle città messicane più interessanti di questa penisola. In tal modo potrete conoscere gli abitanti del luogo, molto solari ed ospitali, e ricevere da loro buoni consigli per godere al meglio del vostro viaggio!

La prima tappa può essere Cancùn, nel Quintana Roo, in quanto la più vicina al principale aeroporto. Tra le sue maggiori attrattive figura senza dubbio il Museo Sub-acquatico de Arte – detto MUSA. Lo potrete visitare soltanto godendo di un’esperienza di snorkeling, in quanto ospitato sott’acqua! Ammirerete oltre 400 statue dei Maya, per immergervi letteralmente nell’evoluzione della loro cultura, nuotando tra le bellezze della barriera corallina. Cancùn è anche il posto giusto per acquistare i vostri souvenir: al Mercado 23 si può trovare di tutto a prezzi davvero eccellenti. Qualche esempio? Abiti tradizionali cuciti a mano, sombreri, ceramiche artigianali e anche spezie!

Da non perdere poi Mérida, capitale dello stato dello Yucatan. Qui potrete visitare il Gran Museo del Mundo Maya, il quale contiene una vastissima collezione di reperti appartenenti a questa grande popolazione mesoamericana! Troverete inoltre tanti pannelli che illustrano la storia, dai tempi più moderni ai più antichi, insieme a curiosità, leggende ed altri dettagli.
Merita senza ombra di dubbio anche Palacio Cantón, il quale ospita il museo dedicato alla storia dello Yucatan.

Le spettacolari rovine Maya

Non potete lasciare il Messico senza aver visitato alcune delle più belle rovine Maya!
Spicca tra tutti il complesso archeologico di Chichén Itzá, situato nel nord della penisola. In questo antico sito, visitato ogni anno da milioni di turisti di tutto il mondo, potrete ammirare in tutto il suo splendore la piramide di Kukulkan, tempio dedicato al dio Serpente Piumato. Affascinanti anche il campo da gioco della pelota, il Templo de los Guerreros e l’ex osservatorio astronomico, El Caracol; ogni centimetro di questo Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO merita attenzione!

Nei pressi di Mérida si trova poi il complesso di Uxmal, anch’esso patrimonio UNESCO. I suoi edifici più interessanti sono la Piramide del Adivino, che secondo la leggenda venne edificata per magia da un nano, ed il Cuadràngulo de las Monjas. Essendo il sito meno affollato di Chichén Itzá, è molto più facile immergersi nella sua atmosfera magica.

Un altro antico complesso Maya, più piccolo ma non meno affascinante, è quello di Cobá a Quintana Roo. La sua piramide può essere scalata e dall’alto potrete ammirare l’estesa foresta che si estende tutt’intorno. Si tratta di un’esperienza che può risultare faticosa, ma lo sforzo viene assolutamente ricompensato!

Le più belle spiagge dello Yucatan

Se siete amanti del mare, avrete un’ampia scelta di spiagge, tutte meravigliose.

Quintana Roo è bagnata dal Mar dei Caraibi e per questo le sue coste sono spesso le più gettonate! Un’amatissima località di mare è Playa del Carmen, deliziosa cittadina con spiagge bianche e sabbiose e mare cristallino caratterizzato da mille sfumature. Ci si può inoltre rilassare sulle sdraio all’ombra di alte palme o ombrelloni di paglia, e sorseggiare cocktail che vengono serviti presso i chioschetti. In più, Playa del Carmen è una meta piuttosto economica, perfetta anche per coloro che non hanno un budget altissimo per le proprie vacanze tropicali.

Un’altra destinazione da sogno è Akumal Beach, dove potrete nuotare con le tartarughe, ma anche a Cancùn vi sono spiagge mozzafiato. Tra le più belle spicca Bahia de Mujeres, un vero paradiso ideale per famiglie in quanto le sue acque si presentano molto calme.

A nord, invece, sulle coste del Golfo del Messico, si trova Playa Celestun, all’interno della Reserva de la Biosfera Ría Celestún. È incontaminata ed immersa nella natura e se da una parte c’è un mare immenso, dall’altra vi è il fiume abitato dai fenicotteri rosa: è un luogo che non potete perdere!
Pochi chilometri a nord di Mérida sorge la città portuale di Progreso, con spiagge altrettanto belle ma molto animate in quanto spesso frequentate dagli abitanti della capitale. Da qui potrete godere di una magnifica vista sul più grande porto della penisola e, se lo desiderate, noleggiare una barca per andare a pesca!

Divertimento tra la natura

La penisola dello Yucatan offre alcuni dei parchi divertimento più bello al mondo, in quanto a far loro da cornice c’è la natura. Se volete unire la passione per le escursioni allo svago, troverete numerose opportunità!
Tra i migliori figura lo Xcaret Park, nella zona della Riviera Maya, vicino Playa del Carmen. Ciò che domina è il verde e vi sono splendide piscine naturali nascoste tra gli alberi, così come spiagge e torrenti da attraversare in barca. Non mancano gli spettacoli ed i percorsi avventura nella foresta, lungo i quali si possono incontrare animali esotici. Fantastico è poi l’acquario, dove grandi e piccoli possono ammirare da vicino tantissime specie di creature marine!

Diversi chilometri più a sud vi è Xel-Hà Park che è, come il precedente, anche riserva naturale. Le attrazioni qui sono simili ma si sviluppano principalmente lungo il diametro della tipica laguna blu della Riviera. Troverete anche alcune splendide grotte da esplorare ed aree gioco dedicate ai bambini!

Cultura e cucina tipica

Il Messico è un Paese molto festivo e vale sicuramente la pena visitare la penisola dello Yucatan quando vi è qualche ricorrenza! Tra le più importanti e dunque più animate figurano la Festa del Lavoro del primo maggio, la Giornata dell’indipendenza del 16 settembre e, ovviamente, il 12 ottobre, il giorno in cui Colombo approdò in America! Inoltre è ricca di vitalità anche la Festa dei Morti, il 2 novembre.
In questi periodi vi sono balli, giochi e musica ovunque, in spiaggia e per le strade, insieme ovviamente a tante golosità tipiche! Tra i migliori piatti che potrete assaggiare nello Yucatan ci sono ovviamente i Tacos, le Fajitas, la Quesadilla, i Frijoles, la Sopa de Limon e tanto altro! Il tutto può essere accompagnato da dell’ottima cerveza o tequila, mentre se prediligete gli analcolici potete buttarvi sui frullati di frutta, i Liquados. Vi leccherete i baffi!