Finiture della casa: dove risparmiare e dove investire

Quando si deve costruire casa o ristrutturarla è importante procedere passo passo, facendo attenzione a tutte le spese che ne derivano che, si sa, sono davvero moltissimo. Sicuramente, per riuscire a rispettare il vostro budget, è possibile scegliere delle finiture di qualità ma non di alto prestigio. Questo assunto vi permetterà di scegliere tra una vasta gamma di prodotti che, pur essendo acquistabili ad un prezzo accessibile e più contenuto, rispetteranno standard di qualità e sicurezza soddisfacenti.

Sicuramente, il consiglio di partenza è quello di non fermarvi al primo preventivo: è necessario frequentare negozi e rivenditori differenti che vi daranno una visione generale dei prodotti e vi permetteranno di fare una scelta ponderata e oculata. In questa fase di ricerca è indispensabile orientarsi verso una determinata fascia di prezzo e, partendo da quella, farsi consigliare adeguatamente dal professionista specializzato. Inoltre è indispensabile comparare prodotti simili e valutare il prezzo che ogni punto vendita propone, solo in questo modo vi sarà una coerenza fin dal momento della stesura de preventivo di partenza.

Se avete bisogno di capire su che cosa vale la pena investire e su cosa no, è possibile porsi una regola generale che sottostà ad una semplice domanda: che cosa posso facilmente sostituire? Su tutto ciò che può essere tolto senza interventi murari importati si ha margine di risparmio, su tutto il resto è meglio investire qualcosina in più… Pena, rimpiangere in eterno la scelta fatta!

Finiture di pregio… Dipende dal budget

Sicuramente, quando si sta ultimando un’abitazione è importante scegliere le finiture che più si addicono al vostro gusto e che riescono a soddisfare le vostre esigenze sia dal punto di vista logistico che dal punto di vista prettamente legato all’utilizzo. Indubbiamente il mercato offre dei prodotti di altissimo pregio a prezzi non esattamente definibili accessibili, per questo, se vi trovate a dover fare i conti con un budget non illimitato, è importante scegliere attentamente.

L’ampiezza dell’offerta presente sul mercato offre la possibilità di individuare prodotti ad un prezzo accessibile pur non rinunciando alla qualità. Per poter percorrere questa strada è possibile effettuare delle ricerche su prodotti di aziende non particolarmente note che, non per questo, non lavorano in maniera seria a competente potendo offrire una vasta gamma di articoli di qualità.

Costi fissi su cui vale la pena investire

Sicuramente ci sono alcuni argomenti sui quali non ha alcun senso risparmiare, in quanto contenere la spesa e scegliere prodotti di scarsa qualità potrebbe determinare delle spiacevoli problematiche da lì a poco tempo.

In linea di massima, vale la pena investire su beni durevoli che, difficilmente, nel corso della vita dell’immobile verranno cambiati. È questo il caso di impianti, pavimentazione, infissi e opere murarie come ad esempio l’aggiunta di tramezze divisorie. Tutte queste materie sono oggetto di un investimento sicuramente ingente, soprattutto se si considera l’impossibilità, concreta, di modificare, cambiare, o sostituire impianti, pavimentazione o infissi. Concretamente, rifare il pavimento di un’abitazione significa svuotarla da cima a fondo e procedere con la nuova posa, alla stessa stregua, sostituire tutti i serramenti (soprattutto esterni) comporta un dispendio ingente di denaro che, tanto vale, fare all’inizio senza doverlo procrastinare successivamente solo per risparmiare un po’ nella prima fase di installazione.

Soprattutto quando si parla di impiantistica è indispensabile scegliere prodotti di qualità, affidarsi a professionisti seri, qualificati e preparati del settore che sia in grado di realizzare un impianto nel pieno rispetto della normativa vigente. In questo caso, anche per quanto concerne i materiali, è importante disporre di attrezzatura a norma.

Su che cosa risparmiare?

Se è vero che ci sono dei costi sui quali non vale la pena lesinare, è altrettanto vero che ci sono dei margini di risparmio abbastanza considerevoli su molteplici opzioni.

La pavimentazione è importantissima, e sostituirla in un secondo momento è davvero una follia, tuttavia, si può pensare di individuare un prodotto di buona qualità ma di seconda scelta che riesce ad essere acquistabile ad un prezzo più contenuto. Il fatto che una piastrella sia di seconda scelta non significa che sia poco resistente o difettosa, semplicemente potrebbe presentare delle leggere discromie facilmente interpretabili come sfumature del materiale stesso. Il parquet risulta una scelta sempre alla moda, e quello in bamboo è un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Per quanto riguarda la parte dell’impiantistica, la scelta dei componenti visibili (come le placche per gli interruttori della luce o delle prese elettriche o la rubinetteria di bagno e cucina) può ricadere su elementi basilari che non comportano un dispendio oneroso di denaro e offrono la possibilità di vedere il risultato finito senza dover investire troppo. A tal proposito, sarà piuttosto facile (e realizzabile in completa autonomia) sostituire, un indomani, i vari componenti, scegliendo quelli che più corrispondono al vostro stile, ma che, inizialmente erano inaccessibili per una questione prettamente economica.

Indubbiamente, il mobilio è un elemento che può offrire ampi margini di risparmio. Innanzitutto, per abitare in una casa non è necessario avere tutto arredato, per questo è possibile scegliere di procedere per gradi, inizialmente avendo a disposizione cucina, letto e bagno. Tutto il resto può aspettare! E mentre il resto aspetta, avrete modo di guardarvi intorno e scegliere quello che più si associa al vostro stile, individuando alternative di arredo convenienti ed esteticamente molto belle. Se, al contrario, volete arredare tutto, ma spendere il giusto, potrete affidarvi alle tante catene disponibili che vi consentiranno di avere un arredamento completo (o quasi) ad un prezzo, complessivamente, contenuto. In futuro, avrete tutto il tempo di scegliere di cambiare e di acquistare prodotti di qualità superiore.