Integratori di energia: quando assumerli per ricaricare la nostra vitalità

Può essere consigliabile assumere un integratore energetico? Si tratta di un prodotto che può risultare utile per aumentare le energie a disposizione del nostro organismo. Quando ci rendiamo conto che carica e concentrazione ci stanno abbandonando, è normale sentirsi stanchi e poco motivati. Vediamo insieme quali benefici può offrirci un integratore alimentare.

Integratori a sostegno del nostro benessere: scopriamone i plus

In situazioni di stress psicofisico è consigliabile arricchire la nostra dieta abituale con un integratore. Un integratore alimentare utile a migliorare i nostri livelli di energia offre alcuni benefici:

  • promuove i processi energetici e il fisiologico rinnovo delle proteine;
  • è utile negli stati di affaticamento, stress psicofisico, mancanza di appetito;
  • è di sostegno per favorire l’adattamento fisico ai cambi di stagione;
  • può migliorare un regime alimentare non bilanciato.

Non è raro vivere una di queste condizioni:

  • alto livello di stress;
  • sforzo fisico eccessivo;
  • intenso lavoro cerebrale;
  • cambio stagionale.

In questi casi è normale non essere al top. Niente paura: succede a tutti noi! Per far fronte a queste circostanze, possiamo scegliere un prodotto a base di:

  • Vitamina B12, in grado di ridurre la sensazione di stanchezza e favorire il normale funzionamento del sistema nervoso;
  • L-Carnitina e aminoacidi, la cui funzione consiste nel ripristinare il fisiologico fabbisogno energetico.

Perché questi preziosi nutrienti sono fondamentali al nostro organismo?

La vitamina B12 o cobalamina è una vitamina essenziale che contribuisce fisiologicamente a:

  • mantenere sane le cellule nervose e i globuli rossi;
  • sintetizzare il DNA, cioè il materiale genetico presente in tutte le cellule.

Gli aminoacidi svolgono la fondamentale funzione di intervenire nella sintesi proteica, necessaria per far fronte ai processi di rinnovamento cellulare dell’organismo. In situazioni di affaticamento psicofisico e cali di energia, vitamina B12 e aminoacidi esercitano un’azione energizzante, utile contro stress psicofisico e stanchezza.

Le buone abitudini amiche dell’energia: ritroviamo benessere, salute e vitalità

Oltre all’assunzione di un integratore alimentare, da parte nostra possiamo migliorare le nostre abitudini quotidiane:

  • non trascuriamo il sonno. Dormiamo almeno 7-8 ore per notte, scegliendo un orario fisso per coricarci e alzarci. No alle ore piccole troppo spesso, specie se l’indomani ci attende una giornata impegnativa. Non lasciamoci disturbare da luci, TV, smartphone, tablet.
  • Facciamo movimento. Contrastiamo l’inattività con una bella passeggiata quotidiana di almeno una trentina di minuti, per rigenerare spirito e corpo.
  • Stabiliamo le nostre priorità. Evitiamo che un eccesso di lavoro risucchi le nostre energie: se ci accorgiamo di essere troppo affaticati, fermiamoci. Troppe incombenze tutte insieme possono mandarci in tilt.
  • Dedichiamo tempo a noi stessi. Ritagliamoci uno spazio per noi: la nostra mente ne trarrà beneficio, così come il nostro rendimento sul lavoro e la nostra sfera affettiva.

Per altre informazioni non esitiamo a mettere in contatto il nostro medico di fiducia.