Unire le piante aromatiche e da frutto in giardino

6

Ti piacerebbe avere un giardino misto, che comprenda le piante aromatiche e da frutto?

Sappi che unire queste due “realtà” non è difficile e per iniziare ad acquistare le tue nuove piante, o le sementi, per il giardino potrai rivolgerti a vivai come quello di SoloPiante.

Potrai prevedere, quindi, aree differenti nel tuo giardino per le piante aromatiche e per quelle da frutto.

Creare l’angolo delle piante aromatiche

Le piante aromatiche ti consentiranno di avere sempre a disposizione i gusti per la tua cucina, e anche di avere delle risorse per tisane e infusi.

Potrai scegliere le aromatiche che preferisci, ma in particolare potrai optare per quelle immancabili, come il basilico, la salvia, il timo e il rosmarino.

Tutte queste piante, tranne il basilico, sono piante perenni, quindi potrai averle sempre in giardino, e dovrai cercare di porle in un’area nella quale ci sia molto sole e non ci sia un’eccessiva irrigazione.

Il basilico sarà, nuovamente, la pianta con esigenze diverse rispetto alle altre, soprattutto dal punto di vista dell’acqua.

Per evitare che le altre aromatiche soffrano, potrai mettere il basilico in un vaso o in una zona a parte.

Il rosmarino tenderà a crescere molto e a richiedere molto spazio, per questo ti consigliamo di porlo in una zona nella quale questa crescita gli sia consentita.

Potrai, invece, mettere vicine le altre piante, come la salvia e il timo, ad esempio.

Se vuoi aggiungere anche la menta ricordati che questa è considerata praticamente una pianta infestante, e che avrà bisogno di spazio in quanto tenderà a crescere  moltissimo.

Aggiungere gli alberi da frutto

Se nel tuo giardino vuoi aggiungere anche gli alberi da frutto, dovrai seguire, anche in questo caso delle regole specifiche per la loro cura.

Per piantare gli alberi dovrai scegliere il periodo giusto che è, in particolare, quello che va da inizio autunno fino alla fine dell’inverno.

In questo modo vedrai che le tue piante da frutto saranno in grado di attecchire in modo stabile nel terreno, e che inizieranno a mettere le nuove gemme nel momento in cui la temperatura inizierà a salire.

Dovrai, inoltre, scegliere un luogo idoneo per piantare i tuoi alberi da frutto. In generale, tutte le piante da frutto amano la posizione più soleggiata ed esposta a mezzogiorno, mentre non si trovano “a loro agio” nelle aree esposte a nord.

Ovviamente ci sono delle eccezioni, come quelle rappresentate da piante come il melo, il pero, il sorbo, il ciliegio e il susino, che si trovano bene anche nei periodi più freddi.

Dovrai scegliere anche il terreno giusto, preferendo quelli con suolo a medio impasto, e che siano drenati nel modo giusto.

Invece, ti consigliamo di evitare i terreni che siano troppo argillosi.

Per piazzare le tue piante potrai scegliere diversi schemi, come quello a file, a file sfalsate oppure a quadrato.

In ogni caso, nel momento in cui avrai scelto lo schema per le tue piante, dovrai cercare di sistemarle ad una distanza di almeno 4-6 metri l’una dall’altra.

In questo modo potrai ottenere piante rigogliose che cresceranno in modo armonico e non soffocheranno le altre.

Piante aromatiche e da frutto

Come avrai capito, le aromatiche e le piante da frutto avranno bisogno di cure differenti. Per questo dovrai prevedere aree distinte per le une rispetto alle altre.

Non ti consigliamo di piantare le aromatiche al di sotto degli alberi da frutto, ma di lasciare alle tue colture tutto lo spazio necessario.

Potrai capire, quindi, quante piante potrai ospitare misurando il tuo giardino e calcolando le necessarie distanze tra gli alberi e le diverse aromatiche che avrai scelto.

Una volta che avrai creato nel giardino un ambiente profumato e rilassante devi replicarlo anche all’interno della casa utilizzando dei vaporizzatori di essenze, l’olfatto è il senso più radicato in noi ed ha una potenza elevata. Sfruttalo per migliorare il benessere della tua vita.